.
Annunci online

  INPUNTADIFORCHETTA [ GASTROPOLITICS & SPICE ]
         


10 dicembre 2009

Vino: Non solo Brunello, lo scandalo si "allarga"

Un'agenzia Agi alle 11.25 ci informa che quello del Brunello "aggiustato" è solo la punta di un scandalo che sembra avere proporzioni più ampie.

Ecco in sintesi quanto scoperto dall'azione congiunta a contrasto delle frodi sul commercio del vino di Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Siena, in collaborazione con l' Ispettorato del Ministero delle politiche agricole -
(ICQ-RF): Dopo il Brunello l'attenzione si è spostata  su altre tipologie, come il Chianti DOCG e l' IGT toscano. E' risultato che sono stati  reperiti sul mercato delle enormi quantita' di vino non rispondente al disciplinare (IGT o DOCG), talvolta addirittura di bassissima qualita', che sono stati poi miscelati con dei vini da taglio e poi assemblati per un quantitativo stimato pari a circa 10 milioni di litri, poi essere rivenduti sul mercato con denominazioni di pregio
(tra cui, di nuovo, anche Brunello e Rosso di Montalcino).  il GIP presso il Tribunale di Siena ha accolto le richieste di sequestro preventivo avanzate per le ipotesi di reato di associazione a delinquere e frode in commercio aggravata. 17 gli indagati, dislocati in varie regioni (Toscana, ma anche Abruzzo, Trentino, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna), tra enologi, imprenditori vinicoli - qualcuno, ci informa la nota - di rilievo internazionale. 42 le aziende vinicole interessate presso cui sono state eseguite altrettante perquisizioni e sequestri.

 




permalink | inviato da INPUNTADIFORCHETTA il 10/12/2009 alle 11:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia     ottobre        gennaio
 


Ultime cose
Il mio profilo



Caprerini
AACVC
This is London
Winenews
Policy Network
Natural Born Golfers
La Voce della Piazza
Soullovers


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom